Modello 770 a tutto tondo

Versione stampabileSend by email
Data: 
Mer, 28/05/2014 - 13:01
Che cos’è

Il Modello 770 è un documento che i sostituti d'imposta, cioè datori di lavoro o enti di previdenza che sostituiscono il contribuente nei rapporti con il Fisco per ciò che concerne le ritenute relativamente a compensi-salari-pensioni, devono presentare all'autorità competente per la dichiarazione dei redditi.

La dichiarazione va presentata all’Agenzia delle Entrate con cadenza annuale.


Chi deve farlo

Devono presentare il Modello 770 i sostituti d’imposta che hanno corrisposto: somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte su redditi di capitale, compensi per avviamento commerciale, contributi a enti pubblici e privati, riscatti da contratti di assicurazione sulla vita, premi, vincite e altri proventi finanziari, compresi quelli derivanti da partecipazioni a organismi di investimento collettivo in valori mobiliari di diritto estero, utili derivanti da partecipazioni in società di capitali, titoli atipici, indennità di esproprio e redditi diversi.

In particolare:

  • società di capitali ed enti commerciali a esse equiparate (enti pubblici e privati) che risiedono nel territorio dello Stato
  • enti non commerciali, compresi gli enti pubblici (Regioni, Province, Comuni) e privati residenti nel territorio dello Stato
  • associazioni non riconosciute, consorzi, aziende speciali
  • società e enti di ogni tipo, con o senza personalità giuridica, non residenti nel territorio dello Stato
  • trust
  • condomini

Tipologie di 770

Il Modello 770, in base ai dati da comunicare e ai quadri da compilare, può essere di due tipi:

  • Semplificato
Utilizzato dai sostituti d'imposta, comprese le amministrazioni statali, per comunicare i dati fiscali dei contribuenti, relativi alle ritenute operate nell'anno solare precedente, deve indicare:
 
a. dati relativi alle certificazioni rilasciate ai contribuenti a fronte di redditi per lavoro dipendente, 
    equiparati  e assimilati
b. indennità di fine rapporto
c. redditi percepiti a fronte di lavoro autonomo
d. provvigioni e altre forme di reddito
 
  • Ordinario
Utilizzato dai sostituti d'imposta, intermediari e altri soggetti che intervengono in operazioni fiscalmente rilevanti, per comunicare i dati relativi a:
 
1. trattenute operate sui dividendi, proventi di partecipazione, redditi di capitale, operazioni di natura
    finanziaria e su indennità di esproprio
2. versamenti effettuati, le compensazioni operate e crediti di imposta utilizzati


Modalità di presentazione

La presentazione della dichiarazione 770, del solo modello semplificato o di entrambi i modelli -semplificato e ordinario (a seconda dei dati che si devono trasmettere) -, deve avvenire, per legge, esclusivamente on-line, direttamente o tramite un intermediario abilitato (professionisti, associazioni di categoria, CAF, ecc...), all'Agenzia delle Entrate, avvalendosi dei servizi telematici messi a disposizione dalla stessa agenzia:

- Fisconline
  se la dichiarazione riguarda un numero di soggetti non superiore a 20
- Entratel
  se la dichiarazione riguarda un numero di soggetti superiore a 20


Scadenza

Per il 2014, la scadenza per la trasmissione del Modello 770, attualmente, è il 31 luglio.

Tale data, come già avvenuto negli anni passati, potrebbe slittare di qualche mese.


Elaborazione del Modello 770

Per l’elaborazione ottimale del modello 770, la nostra azienda propone l’applicativo ACG Gestione 770, distribuito dal canale BP di ACG Teamsystem.

Integrato con gli altri applicativi ACG Gestione Personale e Ritenuta d’Acconto, la soluzione ACG Modello 770 gestisce tutti i quadri previsti dalla dichiarazione, permettendo l’accesso contemporaneo di più utenti, per una più rapida predisposizione del Modello 770.
Cliccare qui per maggiori informazioni


Stampa del 770

Per stampare su stampanti laser o ink-jet la dichiarazione del sostituto d’imposta, TPC suggerisce l’adozione di Laser770, un prodotto software che consente non solo di stampare, ma anche di archiviare elettronicamente i modelli e quindi di ricercarli rapidamente all’interno dell’archivio attraverso chiavi di ricerca predefinite, semplificando il lavoro degli utenti ed ottimizzando i tempi di esecuzione.

Laser770 comunica con tutti gli applicativi gestionali grazie all'importazione dei dati direttamente dal file telematico, senza necessità di creare apposite routine di esportazione.
Cliccare qui per maggiori informazioni


Approfondimenti normativi

Per avere una panoramica aggiornata e completa sulla normativa relativa al 770, fornita direttamente da esperti in materia, TPC organizza il Seminario 770, a Firenze il 17 giugno 2014, associato ad argomenti che riguardano il modello uniEMens.

La giornata vedrà la partecipazione dell’Avv.Roberto Chiumiento, Esperto in Materie Fiscali, il quale esporrà le novità legislative e gli adempimenti contributivi e fiscali del 770 per i sostituti d’imposta, alla luce delle ultime novità introdotte dal’Agenzia delle Entrate.

Interverrà inoltre il Dott.Dario Dolce, Responsabile del Programma uniEMens, per l’esposizione delle novità recentemente introdotte su tale modello.
Cliccare qui per maggiori informazioni