Mod. 770/2017: le novità

Versione stampabileSend by email
Data: 
Ven, 28/04/2017 - 12:56
Il Modello 770 va utilizzato per comunicare i dati relativi alle ritenute operate su redditi di lavoro dipendente e assimilati, redditi di lavoro autonomo, provvigioni e altri redditi, su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale od operazioni di natura finanziaria ed i versamenti effettuati dai sostituti d'imposta nonchè per indicare le compensazioni operate, i crediti d'imposta utilizzati e i dati relativi alle somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi.

Da quest'anno il Modello 770 risulta essere unificato senza più distinzione tra il Modello Ordinario e quello Semplificato.

I quadri delle due dichiarazioni sono stati unificati e raggruppati in un unico Modello 770.


Le principali novità riguardano i seguenti quadri:

  • Fontespizio
    • nella sezione 'Tipo dichiarazione' è stata aggiunta una nuova casella riguardante  la 'Tipologia di sostituto', diretta ad identificare il sostituto d'imposta.
    • è stata rivisitata la sezione 'Redazione della dichiarazione' che si articola in due sotto sezioni.
    • nella sezione 'Firma della dichiarazione' è stato introdotto un nuovo campo 'Casi di non trasmissione dei quadri ST, SV e SX'.
  • Nuovo Quadro DI
per i soggetti che hanno presentato, nel 2016, una o più dichiarazioni integrative oltre il termine per la presentazione della dichiarazione.

I termini per la presentazione della dichiarazione integrativa  sono stati ampliati dall’articolo 5 del Decreto Legge n. 193 del 2016, convertito, dalla legge n. 225 del 1° dicembre 2016.

 
  • Quadro ST e SV
Rispetto allo scorso anno sono stati eliminati dei campi nella I e II Sezione .
 
  • Quadro SX
Il Quadro SX presenta numerose e rilevanti novità rispetto allo scorso anno. A seguito dell'unificazione dei Modelli Semplificato ed Ordinario vi è stata una rivitazione grafica, aggiunta ed eliminazione, utile per accogliere i campi riepilogativi.

 
La trasmissione all'Agenzia delle Entrate dovrà avvenire, come l'anno scorso, entro il 31 luglio 2017.


Per coloro che hanno l'esigenza di stampare su stampante laser la dichiarazione dei sostituti d'imposta è disponibile il prodotto LASER770, soluzione estremamente semplice e pratica che consente non solo di stampare, ma anche di archiviare elettronicamente i modelli.

In questo modo sarà più facile e veloce ricercare i modelli all’interno dell’archivio attraverso chiavi di ricerca predefinite.

Il prodotto semplifica il lavoro degli utenti ed ottimizza i tempi di esecuzione; comunica con tutti gli applicativi gestionali grazie all'importazione dei dati direttamente dal file telematico, senza necessità di creare apposite routine di esportazione.

Ordina adesso on line Laser770

Scarica il Modello e le istruzioni del Modello 770/2017