Il ruolo della funzione Risorse Umane: strategico od operativo?

Versione stampabileSend by email
Nei precedenti articoli del blog abbiamo più volte descritto le risorse umane come il capitale più importante per l’azienda che voglia privilegiare la produttività e la creatività, ed aumentare i livelli competitivi sul mercato di propria competenza.

La gestione di tale capitale, all’interno dell’azienda, è delegata alla funzione Risorse Umane che deve porsi obiettivi tesi a migliorare le performance delle risorse e pianificare eventuali interventi di miglioramento sui relativi processi.

Premesso ciò, è necessario che ciascun individuo venga considerato nella sua globalità, non limitandosi alla sola valutazione di esperienze maturate, ma andando più a fondo nella conoscenza della persona, scoprendo attitudini, motivazione e, soprattutto, potenzialità.

Per fare questo è necessario mantenere un dialogo continuo e costruttivo con le risorse, perseguendo l’obiettivo comune di costruire valore per l’impresa.

La situazione di crisi in cui si trovano attualmente molte aziende ha determinato un aumento dei carichi di lavoro, riducendo il numero delle risorse dedicate alla gestione di  ciascuna area aziendale e, conseguentemente aumentando l’esigenza di occuparsi di una serie di attività, spesso fortemente operative a discapito, spesso, di attività più strategiche.

In questo scenario, occorre che la funzione HR renda più forte il proprio profilo, identificando le giuste azioni per creare un sistema di gestione delle risorse in grado di gestire tutte le attività (reclutamento, selezione, formazione, sviluppo, valutazione delle risorse…..), e valorizzare al meglio le risorse umane.

L’esigenza di definirsi in una posizione strategica diventa più pressante ma, contemporaneamente, più complessa.

La capacità di combinare prospettive “più alte” e di agire concretamente sull’operatività, rappresenta una delle sfide fondamentali per la funzione HR,  che voglia svolgere al meglio un ruolo complesso ma capace di garantire un vantaggio competitivo alle organizzazioni.